Realtà virtuale architettonica

Il miglior modo di presentare un progetto architettonico in realtà virtuale

di Aaronyee

Realtà Virtuale Architettonica con Oculus Rift e HTC Vive

La realtà virtuale (VR, virtual reality) è sulla bocca di tutti nel mondo dell’architettura e non poteva che essere così! Molti utenti Enscape stanno testando la VR a fini architettonici altri invece la stanno già utilizzando quotidianamente. L’esperienza di un’anteprima virtuale completa è nettamente superiore rispetto alla semplice visualizzazione 3D, anche in caso di uno schermo di dimensioni considerevoli. Questa tecnologia ti consente infatti di “sentire” gli spazi e il tuo progetto in maniera totalmente diversa e amplificata rispetto a un metodo tradizionale, come i modelli architettonici. Abbiamo lanciato Enscape nel 2013 sicuri che un giorno ogni singolo progetto architettonico sarebbe stato esplorato con la realtà virtuale.

La Realtà Virtuale in Architettura - Casi d'uso

Attualmente, 9 dei 20 studi di architettura più importanti al mondo usano la VR nei casi di test o addirittura nel loro lavoro quotidiano. La realtà virtuale architettonica offre vantaggi in numerose applicazioni. Eppure, è ancora poco diffusa e soltanto i più sognatori e lungimiranti fra noi stanno già traendo beneficio da questo poderoso strumento. Nei prossimi anni, questa tecnologia diventerà però la norma e l’accessibilità al flusso di lavoro VR sarà decisiva per aggiudicarsi gli appalti.

Avere la possibilità di emozionare i clienti durante la presentazione di un progetto è pertanto il caso d’uso principale della realtà virtuale.

Vivere un’esperienza di realtà virtuale architettonica colpisce i clienti nel profondo, permette loro di comprendere il design al meglio e li coinvolge emotivamente nel progetto.

Oltre alla presentazione ai clienti, altre due applicazioni pratiche traggono beneficio dalla realtà virtuale.

Parliamo innanzitutto delle presentazioni interne.

Mostrare un progetto in VR a colleghi o supervisori consente infatti di discuterne in maniera più rapida e informata.

Anche chi è più critico nei confronti della realtà virtuale inizierà a farsi una ragione.

Gli architetti che hanno la possibilità di esplorare il loro progetto in VR diventano subito fermi sostenitori di questa tecnologia.

Infine, la realtà virtuale può essere sfruttata anche per la revisione del design di interni.

Dettagli come un corrimano o una rampa di scale diventano molto più chiari, se visualizzati in realtà virtuale, e in questo modo l’architetto può osservare il suo lavoro in modo più realistico.

Enscape si integra alla perfezione nel processo di progettazione, consentendo agli utenti di esplorare virtualmente il proprio lavoro con un semplice clic.

Ciò significa che anche le modifiche dell’ultimo minuto possono essere inserite nella presentazione finale.

Soluzioni tecniche

Integrazione diretta della VR nel software CAD

Enscape supporta l’integrazione diretta in un software CAD. Sul mercato esistono varie soluzioni specializzate in VR architettonica. Tuttavia, Enscape è l’unica in grado di integrarsi direttamente nel software CAD. Tale integrazione consente di vivere un’esperienza diretta del modello CAD con un semplice clic. Questo tipo di applicazione della realtà virtuale richiede la massima collaborazione da parte dell’hardware in uso, ma consente di ottenere risultati straordinari senza sforzi particolari. Pertanto, si rivela la soluzione ideale in tanti casi, in quanto è possibile utilizzare un semplice computer, non serve attendere lunghe settimane e non è necessario spendere cifre esorbitanti per creare un’anteprima completa. Inoltre, la semplicità d’uso fa della visualizzazione integrata, come quella offerta da Enscape, la soluzione con il potenziale futuro più elevato.

VR con un motore grafico

I modelli CAD possono essere esportati anche in motori di rendering utilizzati nell’industria dei videogiochi. Il vantaggio di questa soluzione risiede nel livello qualitativo, che si avvicina a quello proposto da un rendering fotorealistico. Tuttavia, la creazione di una tale anteprima virtuale completa richiede competenze, impegno e tempo. E, chiaramente, i costi risultano molto più elevati.

Immagine con vista a 360°

Alcuni utenti di realtà virtuale desiderano inviare un’immagine in alta qualità ai loro clienti. A questo fine, l’opzione migliore consiste nell’esportare il modello CAD in una vista a 360°. Tuttavia, lo svantaggio di questa operazione sta nella mancanza di flessibilità di tale vista, perché il modello deve essere esportato e pertanto è possibile visualizzare solo determinati punti del progetto. Tutti i dispositivi, in particolare Google Cardboard e Gear VR di Samsung, sono in grado di eseguire questo tipo di applicazione VR. Attualmente, Enscape non supporta questa funzionalità. Se desideri che questa funzionalità venga aggiunta a Enscape, inviaci la tua opinione nel nostro programma di sviluppo.

Dispositivi

Oculus Rift

L’Oculus Rift è il visore HMD (head-mounted display) supportato da Enscape. Si tratta di uno dei primi e più diffusi visori HMD al mondo. La versione finale si basa su una risoluzione di 2160 x 1200 pixel. È la soluzione preferita da Enscape, perché offre una qualità simile a quella dell’HTC Vive ad un prezzo inferiore.

HTC Vive

Enscape supporta anche l’HTC Vive. La risoluzione è paragonabile a quella dell’Oculus Rift. L’HTC Vive offre un sistema straordinario di tracciamento della posizione: ciò significa che l’utente può spostarsi naturalmente in un’area di 5 x 5 metri. Rappresenta tuttavia un vantaggio/uno svantaggio, perché il dispositivo deve essere utilizzato all’interno di un’area determinata che permetta di sfruttare appieno la tecnologia.

Google Cardboard e Gear VR

Con Enscape, è possibile esportare Panoramiche a 360° visualizzabili con Google Cardboard o Gear VR. Tali panoramiche possono essere visualizzabili facilmente anche con un browser web. Enscape si occupa automaticamente dell’hosting e dell’upload.

Ottieni il massimo dal flusso di lavoro

Ha rivoluzionato il nostro processo. Ora riteniamo di poter raggiungere più rapidamente i punti di decisione. Ci permette di dedicare più tempo alle attività di puro design.

Bob Shemwell | Dirigente senior
Overland

Minimizza la durata e i costi dei progetti

Progettare in questo modo, con la possibilità di esplorare l'edificio in tempo reale, permette ai clienti di risparmiare somme anche importanti nel prosieguo del lavoro, perché così possono vedere subito quale sarà il risultato finale.

Paul McCreanor | Direttore
McCreanor and Co. Architects

Agile e flessibile

Quello del design è un processo iterativo, ma Enscape è riuscito a renderlo dinamico: gli strumenti di cui Turner Fleischer si serve ora sono in grado di stare al passo con la nostra creatività e ci consentono di prendere decisioni rapide e di comunicare immediatamente ai clienti gli effetti delle loro scelte.

Steve Nonis | Direttore
Turner Fleischer Architects Inc.

Colpisce i clienti

Grazie a Enscape, ora i clienti sono genuinamente colpiti da ciò che siamo in grado di mostrare loro, perché hanno la possibilità di esplorare il progetto prima che venga fisicamente realizzato. Enscape ci consente di lavorare meglio.

Devin Canton | Socio e Manager BIM ​
HMFH Architects​